caricamento...
chiudi ricerca

Risultati della tua ricerca:

SITI WEB DELLE PA: INDICAZIONI DI DESIGN

SITI WEB DELLE PA: INDICAZIONI DI DESIGN

Autore: Francesca Zilioli

Questo articolo contiene:

sito web pubblica amministrazione, agid, italia digitale,

13/07/2016

SFOGLIA GLI ARTICOLI
CON UN TOUCH

 

Semplicità, chiarezza e identità grafica coerente: è questo il filo conduttore individuato da Agid, Agenzia per l’Italia Digitale, nelle “Linee guida” pubblicate il 4 luglio 2016. A partire da questa data, infatti, è possibile trovare online una serie di indicazioni per la realizzazione dei siti delle Pubbliche Amministrazioni. L’obiettivo non è solo quello di definire un’identità coerente per la PA, ma soprattutto di semplificare l’accesso alle informazioni, ai servizi e alle procedure. I destinatari delle “Linee guida” sono:

  1. Le pubbliche Amministrazioni centrali e locali, compresi i Comuni e le Unioni;
  2. Gli enti e le società a queste afferenti;
  3. Società partecipate, consorzi e comunità.

Si elencano di seguito i principi ispiratori nella progettazione di un sito web della Pubblica Amministrazione:

Prima il cittadino

Il cittadino è il soggetto principale cui è rivolto il sito web. Le scelte progettuali devono garantire le migliori condizioni di utilizzo e il più ampio accesso possibile ai servizi, indipendentemente dalla cultura, dall’età e dalle competenze informatiche degli utilizzatori.

Essere chiari

Scrivere in modo chiaro e semplice aiuta a comprendere meglio quello che si sta leggendo. È dunque necessario evitare un linguaggio burocratico e specialistico per non escludere coloro che per età, cultura o capacità non hanno dimestichezza con il linguaggio della Pubblica Amministrazione.

Facilitare

La semplificazione delle procedure è essenziale per la fruibilità dei siti e dei servizi digitali: ridurre al minimo i passaggi, predisporre strumenti intuitivi, permettere il recupero degli errori sono obiettivi fondamentali che la Pubblica Amministrazione deve realizzare per il successo del proprio sito e dei servizi online.

Essere inclusivi

Tutte le componenti di un sito devono avere come caratteristica la massima inclusività. Ciò significa che i principi di usabilità, accessibilità e leggibilità devono caratterizzare l’intero sistema.

Disegno coerente, non uniforme

Le “Linee guida” intendono predisporre un sistema condiviso di riferimenti visivi, in una costruzione dinamica in continuo aggiornamento.

Ad oggi, i Comuni apripista sono stati Biella e Matera che, in collaborazione con Agid, hanno dato un volto nuovo ai propri siti sulla base delle indicazioni sopra citate.

Fonte: http://designitalia.it/

? PONI UN QUESITO SULL'ARGOMENTO
TORNA AGLI ARTICOLI

CDA Studio Legale Tributario · P.I. 02050580204 · Via Cremona 29/a, 46100 Mantova · Tel. 0376/227111 · info@cdastudio.it